Sagra del pesce azzurro a Pioppi dal 2 al 4 Settembre 2011

La sagra del pesce azzurro, nata nel 1969 a conclusione di un importante congresso internazionale di cardiologia promosso dal professore Ancel Keys presso il Castello Vinciprova, è una manifestazione che si svolge in riva al mare e trova origini dall’abitudine che avevano i vecchi pescatori di Pioppi al ritorno dalle notti di pesca, quando al mattino presto stendevano le reti di cotone sulla spiaggia per farle asciugare e nell’attesa consumavano una colazione fatta soprattutto di alici crude marinate con olio e pane biscottato.

Per molti anni la sagra è rimasata gratuita e venivano offerte alici fritti, patatine, vino e fichi d’india.

Sagra che quest’anno giunge alla 43° edizione e propone nelle tre serate tre menù differenti sempre, però, con la presenza della tradizionale frittura del pesce azzurro che avviene in olio extravergine di oliva del Cilento con alici, calamari e totani, ma anche alici alla menta ed in altri modi, pasta alle alici, risotto alla pescatora, cannolo cilentano etc…; tutte eccellenze di questo territorio.

Avvertenza: la scelta deliberata è di ridurre il sale nei piatti. Non è una mancanza, dunque, ma un’accortezza salutista in più per i visitatori che potranno meglio assaporare con gusto i sapori del pesce azzurro fresco.

Dove: dal 2 al 4 settembre davanti al Castello Vinciprova di Pioppi dalle ore 20:00 in poi

Sagra del Pesce Azzurro. Dal 02-09-2011 al 04-09-2011. A Pioppi.

Articoli Correlati

Un Commento

  1. GIOVANNA
    31 gennaio 2012 at 20:37 Rispondi

    una festa bellissima ciao RAMON